CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

PROFESSIONISTI PER L’ITALIA

Alleanza aperta tra Comitato Unitario delle Professioni e Rete delle Professioni Tecniche

Il contributo delle professioni alla modernizzazione del Paese

Il 2 febbraio si è tenuto a Roma presso l’Università Link Campus via del Casale di S. Pio V l’evento “Professionisti per l’Italia” un momento di incontro e confronto delle diverse categorie professionali su 10 differenti temi di dibattito attraverso il metodo dell’OST (Open Space Technology). Hanno partecipato all’evento tutti i consiglieri CONAF ognuno dislocato in un tavolo di discussione.

Obiettivo della manifestazione è stato quello di raccogliere ed elaborare le idee, i dati, le evidenze e le proposte emerse dal dibattito e che confluiranno in un documento che sarà sottoposto alla discussione e all’approvazione in una successiva Conferenza programmatica che si terrà il 21 febbraio 2018.

Il documento finale sarà approvato e presentato al Paese e a tutte le forze politiche, nell’auspicio che possa avviarsi un confronto franco e costruttivo con il vasto sistema delle professioni operante nel Paese, in particolare in occasione delle recenti prossime elezioni politiche.

Maggiori informazioni al link:

http://www.reteprofessionitecniche.it/professionisti-italia/

 

Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Pescara

Parte la messa a dimora delle nuove piante a Pescara al posto degli alberi abbattuti per motivi di sicurezza.

Il 24 gennaio scorso l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Pescara ha dato il suo contributo al Comune di Pescara nel suggerire le specie arboree autoctone, naturalizzate e abbattenti dell’inquinamento. Farnie, ontani, peri e meli da fiore, liquidambar e cipressi sono le specie indicate e che il Comune ha giustamente accolto.

Maggiori informazioni al link:

http://www.comune.pescara.it/internet/index.php?codice=147&idnews=6879

 

Osservatorio del sisma

Lo scorso 22 giugno 2017 i Presidenti della Rete Professioni Tecniche hanno firmato, congiuntamente al Commissario per la ricostruzione Vasco Errani, il Protocollo di intesa recante “Criteri generali e requisiti minimi per l’iscrizione nell’Elenco speciale dei professionisti abilitati di cui all’articolo 34, commi 1, 2, 5 e 7, Decreto Legge 17 ottobre 2016, n. 189, schema di contratto tipo, censimento dei danni ed istituzione dell’Osservatorio della ricostruzione”.

L’art. 4 del Protocollo istituisce la creazione di un Osservatorio Nazionale della ricostruzione post-sisma 2016, composto da tre rappresentanti della struttura del Commissario Straordinario e da quattro rappresentanti della RPT, allo scopo di vigilare sull’attività dei professionisti.

Per il CONAF è stata nominata come componente del suddetto osservatorio la Vicepresidente del CONAF Rosanna Zari.

Maggiori informazioni sul protocollo al link:

http://www.conaf.it/sites/default/files/Circolare_n_37_2017_protocollo_intesa_1.pdf

http://www.conaf.it/sites/default/files/Circolare_n_37_2017_allegato_protocollo_intesa.pdf

 

 

2. CONAF APPUNTAMENTI 

X Convegno nazionale sulla gestione del rischio in agricoltura

Il CESAR, con il patrocino del CONAF organizza il X Convegno nazionale sulla gestione del rischio in agricoltura che si terrà a Santa Maria degli Angeli (Assisi) il 9 febbraio 2018 presso il Teatro Lyrick.

Per partecipare è necessario iscriversi al seguente link ISCRIVITI Con l’occasione si informa che il CESAR, hai sensi dell’art.6 del Regolamento 3/2013, con delibera COANF 619 del 12-13/12/2017 è stato accreditato come agenzia formativa. Il convegno è inserito tra gli eventi formativi del catalogo nazionale, la partecipazione da diritto al riconoscimento dei Crediti Formativi Professionali pertanto è necessaria l’iscrizione anche sul SIDAF all’indirizzo www.conafonline.it

Programma e informazioni logistiche sul link:

http://www.cesarweb.com/save-the-date-9-febbraio-2018-x-convegno-nazionale-su-gestione-del-rischio-in-agricoltura/

 

 

Convegno “GREEN DAY”: verde, occasione per le citta’.

Il 15 febbraio 2018, si terrà a Padova presso la Sala plenaria “Elettra” del Musme Via S. Francesco, 90, il convegno “GREEN DAY”: verde, occasione per le citta’organizzato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Mare e del Territorio, in collaborazione con Promex, e che vedrà la partecipazione del Presidente CONAF Dott. Andrea Sisti e del Consigliere Nazionale Dott.ssa Sabrina Diamanti.

Maggiori informazioni ed iscrizione online sul link:

http://www.pd-promex.it/it/padova-promex/comunicazione/news/notizie-small/convegno-201cgreen-day201d-verde-occasione-per-le-citta-padova-15-febbraio-2018-h-16-30

 

 

Evoo Days, il forum organizzato da Veronafiere per la formazione e il networking della filiera dell'olio extravergine di oliva

Veronafiere presenta la seconda edizione degli Evoo Days: il Forum dedicato alla filiera olivicola dove apprendere come produrre più olio extravergine di oliva, migliorarne la qualità, promuoverlo e venderlo.

Gli Evoo Days sono in programma il 19 e 20 febbraio 2018 a Verona durante Sol d’Oro Emisfero Nord, il più autorevole concorso oleario internazionale, presso Veronafiere, Centro Congressi Palaexpo, Sala Vivaldi, piano -1-Viale del Lavoro, 8 a Verona. Partecipa il Presidente CONAF Dott. Andrea Sisti.

Alcuni focus degli Evoo Days, che vedranno la partecipazione anche di relatori internazionali, saranno: l’ottimizzazione e ristrutturazione degli impianti esistenti, i nuovi impianti – Spagna vs Italia, la gestione del frantoio per aumentare la produttività e l’utilizzo dei social media.

Maggiori informazioni al link:

https://www.solagrifood.com/it/evoo-days

 

XV Convegno AISSA: il contributo della ricerca italiana all’intensificazione sostenibile in agricoltura.

Il 22 e 23 febbraio 2018 a Bolzano, AISSA organizza il proprio convegno annuale presso la Libera Università di Bolzano. All’evento parteciperà l’intero Consiglio Nazionale.

Il filo conduttore sarà l’intensificazione sostenibile lungo l’intera filiera, dal campo alla tavola.

La XV edizione del convegno AISSA vuole analizzare questo tema e produrre un documento finale che rappresenti la posizione delle Scienze Agrarie sull’intensificazione sostenibile nell’Agricoltura Italiana.

Il convegno sarà così strutturato:

Primo giorno (22.2.18) sono previste tre relazioni ad invito a cura di colleghi di alto profilo nel panorama europeo (prof. K. Poppe, economista dell’Università di Wageningen, prof. M. Gauly presidente dell’European Federation of Animal Science , prof. F. Fava dell’Università di Bologna, rappresentante per l’Italia nel comitato di programma Bioeconomy di Horizon2020) che inquadreranno la problematica sotto l’aspetto economico, tecnico e delle opportunità di ricerca.

Il secondo giorno (23.2.18) includerà una sessione sul tema dei finanziamenti europei per la ricerca in agricoltura con tre interventi da parte da parte della “Research Executive Agency Department A – Excellent Science” della Commissione Europea.

Durante l’assemblea AISSA (il 23.2.18) verranno inoltre presentate e premiate le migliori tesi di dottorato.

Informazioni sul bando e sulle candidature saranno disponibili sul sito AISSA http://www.aissa.it/ Il convegno è gratuito, ma occorre iscriversi per ragioni organizzative.

Maggiori informazioni al link:

http://www.aissa.it/

 

Nuovi strumenti ed opportunità per la filiera del verde.

Il 22 febbraio, dalle ore 10,00 alle 13,00 presso lo spazio GAME, sala 1, Padiglione 12, nell’ambito della manifestazione: Myplant & Garden 2018, la Dott.ssa Sabrina Diamanti – Consigliere Nazionale, parteciperà all’incontro “Nuovi strumenti ed opportunità per la filiera del verde”.

Il convegno è organizzato da Assofloro Lombardia ; un importante incontro per chiarire per la prima volta, con esperti del settore, strumenti ed opportunità legati alle detrazioni fiscali (bonus verde) e al riconoscimento giuridico della professione di giardiniere.

Nel corso del convegno verranno illustrate le convenzioni che Assofloro Lombardia sottoscriverà a breve con Assimprendil ANCE (Associazione delle imprese edili e complementari operanti nelle province di Milano, di Lodi e di Monza e Brianza) e con ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari).

Maggiori informazioni al link:

http://www.assoflorolombardia.com/attivita-articolo.php?id=73

 

3. COMUNICATI STAMPA   

 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Pisa, Lucca e Massa Carrara

Il 22 febbraio 2018 l’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Pisa, Lucca e Massa Carrara, organizza una giornata di studio sul tema "Il bosco come bene paesaggistico. Pianificazione, normativa, tutela del paesaggio". A quasi tre anni dall’entrata in vigore del PIT/PPR avente valenza di Piano Paesaggistico la giornata di studio e discussione interdisciplinare intende fare il punto sulla valenza paesaggistica delle aree boscate (art. 142, co. 1, lett. g) Boschi e foreste del D.lgs. 42/2004 s.m.i.). Attraverso una sintesi del quadro normativo di settore, esperti e istituzioni si confrontano sugli effetti generati dall’applicazione della cartografia e della disciplina del PIT/PPR in termini di pianificazione, tutela del paesaggio e sviluppo del settore agro-forestale.

Moderatrice dell’evento sarà la Vice Presidente CONAF Dott.ssa Rosanna Zari.

 

Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Cagliari

Il 23 febbraio 2018 l’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Cagliari organizza un evento formativo sulla zootecnia cui parteciperà il Consigliere Nazionale Dott. Corrado Fenu in qualità di relatore.

 

Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Mantova

Venerdì 23 febbraio 2018 presso la saletta riunioni dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Mantova, via Mazzini, 23, si terrà l’incontro tecnico: “Piani utilizzazione agronomica e relativi controlli: novità 2018.”

L’incontro intende presentare le novità introdotte per l’annata 2018 in materia di P.U.A. piani di utilizzazione agronomica, centrando poi l’attenzione sull’entità e modalità dei controlli in tema di nitrati (e non solo) che l’amministrazione regionale sta approntando. Il dibattito finale sarà anche un’occasione di confronto coi funzionari regionali.

Maggiori informazioni sul link:

http://www.agronomimantova.it/dettaglio_documento.html?documento=694&sezione=4

 

Federazione dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Lombardia

La Federazione regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Lombardia  in collaborazione con Centro Studi CONAF organizza martedì 27 febbraio 2018 in DIRETTA STREAMING il corso di aggiornamento meta professionale dal titolo:“Gli obblighi deontologici, strumento per valorizzare la professione”. Partecipano il coordinatore del Centro Studi CONAF Dott. Giancarlo Quaglia ed il Consigliere Nazionale Dott.ssa Marcella Cipriani.

La partecipazione al seminario è possibile solo in diretta streaming su WWW.UNICAA.IT

Si consiglia di effettuare la registrazione sul sito UNICAA entro il 23 febbraio 2018.

Il corso è rivolto agli iscritti agli Ordini dei dottori agronomi e dei dottori forestali e da diritto all'acquisizione di 0,5 CFP metaprofessionali con riferimento al Regolamento per la formazione continua CONAF 3/13. L’iscrizione al seminario dovrà essere effettuata sul portale SIDAF entro il 23 febbraio 2018.

É previsto un contributo di partecipazione per gli iscritti all’Albo di € 40,00 (€ 25,00 per i giovani con meno di 35 anni)

La locandina ed il programma dell’evento al link:

http://ordinebrescia.conaf.it/sites/ordinebrescia.conaf.it/files/Corso%20metap.%20Obblighi%20deontologici%20profes.%20FODAF%20Lombardia.pdf

 

 

Federazione dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Lombardia

La Federazione regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Lombardia organizza giovedì 8 marzo 2018 in DIRETTA STREAMING il seminario dal titolo:“BIOMETANO: NUOVE OPPORTUNITA PER GLI AGRONOMI”.

La partecipazione al seminario è possibile solo in diretta streaming su WWW.UNICAA.IT.

Si consiglia di effettuare la registrazione sul sito UNICAA entro il 5 marzo 2018.

Il corso è rivolto agli iscritti agli Ordini dei dottori agronomi e dei dottori forestali e da diritto all'acquisizione di 0,5 CFP con riferimento al Regolamento per la formazione continua CONAF 3/13.L’iscrizione al seminario dovrà essere effettuata sul portale SIDAF entro il 5 marzo 2018.É previsto un contributo di partecipazione per gli iscritti all’Albo di € 40,00 (€ 25,00 per i giovani con meno di 35 anni). 

La locandina ed il programma dell’evento al link:

 

http://ordinebrescia.conaf.it/sites/ordinebrescia.conaf.it/files/Seminario_Biometano_FODAF%20Lombardia.pdf

 

5. SEZIONE INTERNAZIONALE

Healthy landscapes: green, regeneration, safety

Dal 6 all’8 giugno 2018 si terrà nelle seguenti sedi:

- University of Bologna, Aula Giorgio Prodi, Piazza San Giovanni in Monte (Bologna City Centre)

- University of Bologna, Imola district (Palazzo Vespignani, via Garibaldi 24, Imola)

il convegno dal titolo “Healthy landscapes: green, regeneration, safety”.

Maggiori informazioni al link:

http://www.conaf.it/node/117388

 

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

MILAN CENTER FOR FOOD, LAW AND POLICY

Livia Pomodoro a Parigi per la firma dell'accordo della Rete Europea delle Città Bio

Il 2018 si apre con la partecipazione della Dott.ssa Livia Pomodoro, presidente del Milan Center for Food, Law and Policy, alla cerimonia per la firma del protocollo di nascita della rete europea delle città bio; una rete di città per attuare politiche agro-alimentari che puntano alla naturalità, al concetto di Km Zero, al tema della giusta remunerazione del prodotto agricolo contro lo sfruttamento e le mafie.

Durante l’evento, tenutosi l'8 Gennaio al Salone d' Onore del Municipio di Parigi, è stato siglato l'accordo di Organic Cities European Network, alla presenza dell'assessore all'ambiente e acqua di Parigi, Celia Blauel; Livia Pomodoro; alcuni parlamentari europei responsabili di importanti agenzie che si occupano in Europa di cibo (IFOAM Europe, BioFach, Agence Bio, Institut Recherge biologique,..) e sindaci e rappresentanti di alcune città europee che hanno aderito al network, quali: Vienna, Parigi, Viajo (Sweden), Nurnberg, Seehem (Austria) e Torino. 

 Il coordinatore è stato il vicepresidente di Città del Bio, Claudio Serafini.

 Maggiori informazioni e photo gallery sul link:

 http://www.milanfoodlaw.org/?p=6272

 

AGEA

Ø  Istruzioni Operative n. 4 del 2 febbraio 2018

Integrazione delle Istruzioni operative AGEA n. 2 del 9 gennaio 2018 - relative alle modalità di applicazione dei Regg. (UE) n. 611/2014 e 615/2014, così come modificati dai Regg. (UE) n. 1962/2017 del 9 agosto 2017 e n. 1963/2017 del 9 agosto 2017 inerenti i programmi di attività a sostegno dei settori dell'olio di oliva e delle olive da tavola. Campagna di commercializzazione 2018-2021

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento 02/02/2018

·       Allegato 5 - dichiarazione sostitutiva

·       Allegato 6 - familiari conviventi

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54641738&idpage=6594156&indietro=Home

 

Ø  MIPAAF: FIRMATO PROTOCOLLO D’INTESA MINISTERO – AGEA – ANBSC PER GESTIRE E VALORIZZARE AL MEGLIO I TERRENI E LE AZIENDE AGRICOLE CONFISCATE

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stato firmato oggi al Palazzo dell’Agricoltura il Protocollo d’intesa tra il Mipaaf, l'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) e l’Agenzia Nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. (ANBSC)

http://www.agea.gov.it/portal/pls/portal/docs/1/6084212.PDF

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA  DEL TERRITORIO E DEL MARE

Ø  Da oggi online nuovo portale valutazioni ambientali VAS e VIA

E’ in linea la nuova versione del portale delle valutazioni ambientali VAS e VIA. Il sito è stato radicalmente rinnovato nella veste grafica per favorire la comunicazione istituzionale, la condivisione e la partecipazione del pubblico ai processi decisionali, la fruibilità delle informazioni e degli strumenti a disposizione del pubblico, delle pubbliche amministrazioni e delle imprese sulle procedure di VAS e di VIA di competenza statale

http://www.minambiente.it/comunicati/da-oggi-online-nuovo-portale-valutazioni-ambientali-vas-e

 

ISPRA

Ø  Prima Conferenza dell’Osservatorio Nazionale dei Contratti di Fiume

Il 5 febbraio 2018 nell’Aula dei gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati di Roma si terrà la Prima Conferenza dell’Osservatorio nazionale dei Contratti di Fiume, istituito a novembre 2017 presso il Ministero dell’Ambiente. L’Osservatorio promosso e coordinato dal Ministero dell’Ambiente - di cui fanno parte ISPRA, le Regioni e le Autorità di Bacino distrettuali ed esperti in materia di Contratti di Fiume - è una struttura centrale di indirizzo e coordinamento, che risponde al fabbisogno di armonizzazione dell’attuazione dei Contratti di Fiume (di costa, di lago, di falda, ecc.) su scala locale, regionale e nazionale. E' previsto un intervento del Direttore Generale dell'ISPRA nella sessione pomeridiana dei lavori

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/prima-conferenza-dell2019osservatorio-nazionale-dei-contratti-di-fiume

 

Ø  Isotopi: dalla teoria alla pratica

Il quaderno ha lo scopo di raccogliere in modo unitario le informazioni, di natura tecnica, scientifica e normativa, relative all'analisi isotopica in particolare focalizzata sugli isotopi del carbonio e dell’azoto. Questa pubblicazione rappresenta un utile strumento di studio e approfondimento per lettori del settore scientifico, personale delle Pubbliche Amministrazioni e/o strutture private interessate alle problematiche e potenzialità dell'analisi isotopica. Il quaderno presenta una serie di applicazioni pratiche in campo ambientale, oltre ad una parte teorica di base

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/pubblicazioni/isotopi-dalla-teoria-alla-pratica

 

Ø  Scoperta di un sito idrotermale nel fondale marino intorno all’Isola di Panarea

In seguito ad una serie di campagne oceanografiche condotte dall'ISPRA in collaborazione con l'ISMAR-CNR e altri enti sul fondale marino tra l’isola vulcanica di Panarea e l’isolotto di Basiluzzo, è stato scoperto un importante sito idrotermale sottomarino costituito da più di 200 camini vulcanici, denominato “Smoking Land”. L'area interessata è stata ripresa con il ROV (remotely operated vehicle) dai ricercatori dell'ISPRA

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/video/video-del-sito-idrotermale-nel-fondale-marino-intorno-all2019isola-di-panarea

 

ENEA

Ø  Energia: presentate nove proposte per il polo nazionale di ricerca sulla fusione

Si è chiusa con la presentazione di nove proposte la prima fase del percorso avviato da ENEA con il bando per ospitare la Divertor Tokamak Test facility (DTT), il più grande polo nazionale di ricerca sulla fusione nucleare che prevede investimenti per 500 milioni di euro. Alla scadenza del 31 gennaio hanno risposto presentando formale candidatura Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna con un sito in tandem con la Toscana, Lazio, Liguria (con due siti), Piemonte, Puglia e Veneto

http://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-presentate-nove-proposte-per-il-polo-nazionale-di-ricerca-sulla-fusione

 

Ø  Ambiente: dagli scarti caseari, arriva il packaging 100% biodegradabile e compostabile

No allo spreco di cibo, materiali ed energia. Si ispira a questo obiettivo il progetto BIOCOSÌ che punta a utilizzare le acque reflue della filiera casearia per produrre bioplastica per imballaggi e packaging per la conservazione degli alimenti - come vaschette per i formaggi o bottiglie per il latte - 100% biodegradabili e compostabili

http://www.enea.it/it/Stampa/news/ambiente-dagli-scarti-caseari-arriva-il-packaging-100-biodegradabile-e-compostabile

 

Ø  Big data: ENEA presenta software per sicurezza infrastrutture critiche

La sicurezza di servizi essenziali come trasporti, elettricità e acqua passa anche attraverso l’analisi dei big data. È questo l’obiettivo del software Obserbot - dall’unione delle parole ‘Observer’ e ‘Robot’ - che renderà possibile acquisire ed elaborare tutte le informazioni che circolano nel web sui danni subiti dalle infrastrutture critiche a causa di guasti, eventi naturali ma anche attentati terroristici. Realizzato da un team di ricercatori dell’ENEA, Obserbot sarà presentato oggi 2 febbraio a Roma presso la sede dell’ENEA nel corso del convegno “Big Open data analysis”

http://www.enea.it/it/Stampa/news/big-data-enea-presenta-software-per-la-sicurezza-delle-infrastrutture-critiche

 

Ø  Ecco HiZEV, la supercar elettrica di ENEA e Picchio

ENEA e Picchio hanno messo a punto due supercar sportive per il progetto HiZEV (HIgh performance Zero Emission Vehicle): una completamente elettrica con 350 kW di potenza massima e una ibrida con 150 kW elettrici e 400 cv di motore a combustione interna, coniugando sostenibilità ambientale e alte prestazioni. Il Laboratorio Sistemi e Tecnologie per la Mobilità e l’accumulo dell’ENEA ha progettato il sistema di accumulo formato da celle litio-ioni ad alta potenza specifica di entrambi, modellando il comportamento delle batterie dal punto di vista termico ed elettrico nelle condizioni estreme previste per le gare

http://www.enea.it/it/Stampa/news/ecco-hizev-la-supercar-elettrica-di-enea-e-picchio

 

 

RETE RURALE NAZIONALE

Ø  Gruppi Operativi: modello per la rilevazione delle informazioni progettuali

Questo modello, consente la raccolta strutturata di informazioni relative ai progetti dei Gruppi Operativi, in accordo con il formato europeo comune PEI-AGRI. E' organizzato in 10 sezioni: Info generali, Partenariato, Esperienza, Innovazioni, Azioni, Interazione, Divulgazione, Materiali, Costi Sovvenzione globale, Costi Pacchetto Misure

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17854

 

Ø  Workshop Gestione dei boschi cedui: avanzamenti tecnico- scientifici e applicazioni operative

Nonostante i grandi cambiamenti che hanno interessato le foreste, il governo a ceduo, con i suoi 3.6 milioni di ettari (42% della superficie forestale nazionale) continua a essere un elemento cardine della selvicoltura italiana. Oltre a modellare il paesaggio e l'ambiente, contribuisce direttamente e indirettamente alle economie delle aree collinari e montane e assicura, in molti casi, le condizioni minime per il presidio del territorio da parte delle comunità locali. In questo contesto, la promozione della gestione forestale sostenibile e la valorizzazione delle produzioni dei boschi cedui e, in particolare, dei cedui oltre turno, invecchiati e in abbandono colturale hanno un valore strategico, per le ricadute in termini di produttività e competitività delle imprese forestali, della filiera bosco- legno-energia, ma anche per i riflessi ambientali e sociali

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17801

 

Ø  Follow up della RAA 2017. Quali insegnamenti per il 2019?

L'"EvaluationWORKS!" di quest'anno è dedicato al folllow up della prima esperienza di quantificazione dei risultati dei PSR 2014/2020. Le Relazioni Annuali di Attuazione (RAA) presentate a giugno 2017 dagli Stati Membri fornivano informazioni sull'attuazione dei Programmi, anche attraverso la quantificazione e valutazione degli indicatori di risultato (compresi gli indicatori di risultato complementari), nonché le risposte alle domande di valutazione rilevanti.  Sulla scorta di questa esperienza, è il momento di ravvivare il dibattito tra gli stakeholder della valutazione utilizzando quanto appreso dalle RAA presentate nel 2017 come base per la riflessione sulle attività da compiere nell'immediato futuro

http://www.reterurale.it/raa2017

 

Ø  Le Indicazioni Geografiche come strumento di sviluppo del territorio: azioni per un possibile cambio di passo

Favorire una riflessione concreta e operativa sulle produzioni certificate a Indicazione Geografica, quale formidabile strumento di sviluppo e valorizzazione del territorio, il cui riconoscimento, tuttavia, è ancora troppo spesso considerato il punto d'arrivo del percorso e non il vero punto di partenza. Con questo obiettivo, la Rete Rurale Nazionale, attraverso l'Ismea, ha organizzato un ciclo di tre workshop in tre diverse regioni italiane, che sono finanziati dal programma RRN 2014-2020 per il biennio 2017-2018

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17833

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.