CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Il CONAF augura buon lavoro al nuovo Governo

Il Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali (Conaf) porge i migliori auguri di un proficuo lavoro al nuovo Governo e al Presidente del Consiglio Mario Draghi, ai nuovi Ministri e ai Sottosegretari di prossima nomina. Ad essi spetterà il fondamentale compito di guidare l’Italia verso le sfide del futuro, durante mesi complicati dall’emergenza pandemica, cogliendo le opportunità di fare investimenti di lungo periodo grazie ai fondi europei.

Consci della complessità e dell’importanza di queste sfide, il CONAF offre la propria collaborazione al Governo, e in particolare ai Ministeri le cui competenze ricadono sulle attività dottori agronomi e forestali: il Ministro dello Sviluppo economico e lavoro, Giancarlo Giorgetti, il Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione internazionale, Luigi di Maio, il Ministro della Giustizia, Marta Cartabia, il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, il Ministro alla Transizione ecologica, Roberto Cingolani, il Ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, il Ministro dell’Università e ricerca, Cristina Messa, il Ministro dei Beni e attività culturali, Dario Franceschini, il Ministro dell'Innovazione e transizione digitale, Vittorio Colao, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, il Ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, al Ministro per il Sud, Mara Carfagna e, infine, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Roberto Garofoli.

Il ruolo del comparto agricolo è decisivo nel pensare al futuro e alle sfide che ci attendono, partendo dalla sostenibilità delle produzioni per arrivare alla lotta ai cambiamenti climatici, passando per la tutela e la valorizzazione del paesaggio, della biodiversità, delle colture locali. Ed è anche un comparto capace di portare innovazione tecnologica e sicurezza, per esempio nelle tecniche di risparmio idrico o nella cura del territorio dal dissesto. Nonostante l’emergenza che stiamo tutt’ora vivendo, che auspichiamo presto si concluda, pensiamo che l’Italia sia pronta ad affrontare queste sfide e offriamo al Presidente del Consiglio e alla squadra di Governo le competenze tecnico-scientifiche e l’aiuto dei dottori agronomi e dei dottori forestali.” – ha dichiarato Sabrina Diamanti, Presidente CONAF

Roma, 13 febbraio 2021